Mamma&Lavoro

Le mamme di oggi, il lavoro e la vita di ogni giorno

Il logo del portale mammaelavoro.it


MAMMA FREELANCE

 lavoro, freelance
Essere mamma con bambini e avere un lavoro freelance vuol dire essere libera di scegliere , volta per volta, il proprio cliente nella propria attività lavorativa in modo da conciliarla, per quanto possibile, con la propria vita in famiglia e con i figli

Rispetto ad un lavoro fisso in azienda , nel lavoro freelance vi sono dei vantaggi ( maggiore autonomia , flessibilità e libertà di scelta del progetto, possibilità di lavorare da casa ) e degli svantaggi ( precarietà , difficoltà a reperire il lavoro, guadagno legato ai contratti ottenuti) Si capisce quindi come una mamma ( con bambini ) possa pensare di sviluppare la propria professionalità in un lavoro freelance

Mamma & Lavoro, grazie agli articoli di Francesca Amè, giornalista (appunto) freelance, vuole proporre alcuni articoli per tutte quelle mamme che vogliono valorizzare il proprio talento con un progetto di lavoro freelance conciliando , al tempo stesso, il proprio tempo tra famiglia e figli


MAMMA & LAVORO
" LE MAMME E IL LAVORO FREELANCE "

Mamma & Lavoro incontra oggi Francesca Amè, una giornalista freelance che scrive per diverse testate giornalistiche e che si occupa da diverso tempo delle problematiche legate alle mamme e alle donne che lavorano . Oggi parliamo di mamme freelance : ci siamo accorti che ultimamente il fenomeno del lavoro freelance è in crescita e chiediamo a Francesca di raccontarci qualcosa in merito.

Ciao Patrizia, si, pensate che l'Italia, il nostro paese, è il
secondo paese in Europa per numero di partita Iva in rosa in rapporto alle donne occupate. In particolare il 16% delle donne che lavorano sono delle libere professioniste
Dobbiamo quindi cominciare a parlare in queste donne freelance che si mettono in proprio e che esercitano la libera professione. Molte di queste donne che lavorano sono mamme con figli e vedremo che cosa fanno e in che tipo di lavoro si impegnano.

mamma-lavoro-freelance

Quali sono le motivazioni che si nascondono dietro al fenomeno delle mamme lavoratrici freelance , così tanto in crescita ?

Guarda Patrizia, vorrei dirti che sono tutte delle scelte, in parte lo sono ma, aimè non è sempre così perché, se è vero che c'è una parte di donne che dopo le maternità decide comunque liberamente di iniziare un lavoro in proprio,
una gran parte di altre donne e costretta a diventare una libera professionista freelance , perché spesso la azienda non contempla per nulla la possibilità di avere un lavoro flessibile (come nel caso del part-time verticale, part-time orizzontale, possibilità di lavorare da casa o in qualunque altro orario di lavoro flessibile )

Spesso la maternità inficia il rapporto di lavoro in azienda, provocando talvolta situazioni di mobbing pesanti che spingono le donne con figli ad abbandonare il lavoro .

donne-che-lavorano-freelance

Che consigli allora ti senti di dare a queste donne mamme con figli che lavorano , visto che sei anche tu una mamma professionista freelance e che collabora con più testate e con più realtà lavorative?

Anzitutto se siete delle professioniste freelance ricordatevi di
rivolgetevi subito alla vostra associazione o all’ albo di settore. Chiedete consiglio a chi fa già questa professione poichè vi diranno cosa dovrete fare a livello pratico. Il secondo passo, attenzione, è di trovarvi un ottimo commercialista, che vuol dire una persona di fiducia capace e che si occupi di donne e mamme professioniste come voi, che sappia consigliarvi quali sono le leggi e le opportunità migliori per voi, ad esempio nel settore previdenziale.

Ultimo ma non meno importante consiglio, e lo dico per esperienza diretta, è quello di
avere una buona gestione del proprio tempo (tra lavoro famiglia e figli ) in modo da non mischiare troppo le cose, specie se vi trovate a lavorare da casa.
Questo è fondamentale, altrimenti si rischia veramente impazzire e di ritrovarsi in uno stato di caos generale...
Quindi bisogna sapersi organizzare, stabilire le priorità, e fare un pochino di esercizio per lavorare in maniera freelance .
Paradossalemte, anche in queste cose, bisogna essere cape (molto severe) di se stesse!

Ringraziamo tantissimo Francesca e speriamo di incontrarti di nuovo e presto per parlare ancora di donne e di mamme !


ARTICOLI PRECEDENTI


L'IMPORTANZA DELLA RETE

Francesca Amè
Nell’ultima puntata della rubrica (è passato un po’ di tempo, vero?, tutta “colpa” della mia secondogenita….) abbiamo parlato dell’importanza del passaparola. Oggi vorrei soffermarmi invece sull’importanza della Rete.
freelance, rete, mamma
di Francesca Amé

Ho messo la maiuscola perché la rete come la intendo io, davvero utile a una mamma con un lavoro freelance , deve avere alcune caratteristiche. Altrimenti non funziona: rischia di imbrigliarci, anziché salvarci.
Off line. Per poter essere mamma e donna freelance che ha un lavoro in proprio è strategicamente importante crearsi una rete “reale” di persone su cui poter contare. Saranno il sostegno, il volàno, l’àncora, il rifugio, a seconda delle occasioni. Per rete reale di una mamma freelance intendo innanzitutto una rete di amiche (vere) disposte a qualche piccolo favore in momenti di emergenza (ritiro del pupo dal nido/asilo in caso di ritardo, aiuto nel fare la spesa, nel condividere l’accompagnamento alle varie attività sportive o nel week-end se si è prese col lavoro ...

Continua….


L’IMPORTANZA DEL PASSAPAROLA

importanza, passaparola, mamme
di Francesca Amé

Nei post precedenti abbiamo parlato della necessità per la mamma con un lavoro freelance di essere organizzata nel lavoro e nella propria vita familiare. Abbiamo citato alcuni trucchi “salva tempo” per le emergenze (come JobSlot). Ora vediamo un altro antichissimo ma fondamentale strumento per la mamma freelance : il passaparola. Che sia reale o virtuale (usate a più non posso Facebook e Twitter per scovare informazioni), il passaparola è utile alla mamma libera professionista che è libera in tutto, tranne che nel perdere tempo ...

Continua....


NEWSLETTER DI MAMMA & LAVORO


LAVORARE IN MANIERA FLESSIBILE, CON JOBSLOT SI PUÒ!

lavorare, freelance, flessibile

di Francesca Amé

Nei post precedenti abbiamo parlato di disciplina e di creatività, doti necessarie alla mamma con un lavoro freelance che debba destreggiarsi tra lavoro (senza i “paracadute” di quello da dipendente) e famiglia. Purtroppo non tutto si può programmare, e allora bisogna imparare anche a gestire le emergenze.
Avevate programmato il pomeriggio off (dal lavoro) per stare un po’ con vostro figlio, ma vi ha chiamato quel cliente importantissimo cui non potete rinunciare?


Continua...


LAVORARE DA CASA? SI PUÒ, MA SERVE CREATIVITÀ

lavorare, freelance, creatività
di Francesca Amé

Nel post precedente abbiamo capito, anche grazie all’intervento della psicologa Paola Cenni, che per la mamma freelance svolgere il proprio lavoro da casa con figli al seguito ci vuole disciplina. Negli orari, nell’organizzazione, nel capire quando è il momento di buttarsi sul pc e quando è meglio lasciar perdere.
Oggi vorrei approfondire l’argomento, parlando della creatività necessaria ad ogni mamma freelance per rendere produttiva, proficua, interessante (e non troppo stressante) la giornata...

Continua


LAVORARE DA CASA? SI PUÒ, MA SERVE DISCIPLINA

lavorare, freelance, disciplina
di Francesca Amé

Siete una mamma freelance , avete partorito da poco (un mese, una settimana, quattro giorni…) ma il lavoro freelance (e anche la passione, la voglia, lo spirito di abnegazione) vi richiama a rapporto. Si può fare. Basta sapersi organizzare. Se eravate abituate a recarvi in uno studio o da dei clienti, dovrete rivoluzionare un po’ i vostri ritmi di lavoro . È d’obbligo per tutte le mamme , perché il parto è un evento fisico e psicologico molto stressante e stancante, ricco di gioia ma anche di sbalzi d’umore e non potete chiedere a voi stesse di “resettarvi” completamente e tornare quelle che eravate prima della gravidanza in un paio di giorni (ma nemmeno di settimane) …

Continua


ALTRI ARTICOLI ...

mamma, freelance, maternità, lavoro
SE QUALCOSA NON VA PER IL VERSO GIUSTO…

di Francesca Amé

Capita: accade nel lavoro , figurarsi se non può succedere durante la maternità . Un intoppo, un imprevisto, un fatto inaspettato. Una gravidanza perfetta che improvvisamente dà segnali che qualcosa non sta procedendo per il meglio: il bisogno di riposo, di una pausa, di stare a letto. Non è un dramma...

Continua...

freelance, mamme, america
LA VOCE DELLE MAMME IN AMERICA…..

di Francesca Amé

È la più famosa mamma americana della Rete.
Di più: è considerata la “ voce delle mamme ”, the voice of moms, ed è corteggiatissima dalle aziende a stelle e strisce perché si è inventata, capendone per prima le potenzialità, il marketing a misura di mamma .
A te che sei una mamma con un lavoro freelance , questa volta non dispenso consigli più o meno testati sulla mia pelle, ma racconto una storia che viene da lontano. È la storia di Maria Bailey, 4 figli (di cui 2 adottati) che ha lasciato l’ azienda , si è dedicata alla famiglia e ai figli e poi ha creato, sulla sua maternità, un impero.

Continua...

periodo-freelance-outing
PERIODO DI GRAZIE E OUTING...

di Francesca Amé

Secondo trimestre, quello che abbiamo battezzato il “periodo di grazia”.
Piccolo, medio o grande che sia il vostro rigonfiamento dell’ombelico è il momento per la futura mamma freelance di uscire allo scoperto, con furbizia.
Non consiglio alle mamme freelance che abbiano clienti/contratti/consulenze che desiderano mantenere anche dopo la gravidanza di aspettare l’ultimo momento per avviare i vostri collaboratori/partner/clienti che state per entrare nel club delle mamme …

Continua...

idenizzo, maternità, freelance
INDENNIZZO DI MATERNITA'

di Francesca Amé

Lo so, non volete complicazioni.
Siete incinta, dovete mantenere il lavoro freelance , organizzare la vostra vita con una pancia in più e di pensare a documenti, faldoni, file e richieste non vi sembra proprio il caso.
Ebbene, qui vale la pena di fare uno sforzo: siete una libera professionista, non una reietta della società e anche a voi tocca un sussidio di indennizzo maternità. Solo che per ottenerlo dovrete impegnarvi parecchio
Come?

Continua...

Francesca Amè, freelance
DUE PICCOLE LINEE VERTICALI ...

di Francesca Amé

Due piccole linee verticali. Nette, decise. Queste due linee ti stanno dicendo che da adesso in avanti nulla sarà come prima. Per nove mesi non parlerai più alla prima persona singolare, ma con uno stralunato “noi”, ché da adesso in avanti ci sarete tu e la tua pancia....

Continua