Mamma&Lavoro

Le mamme di oggi, il lavoro e la vita di ogni giorno

Il logo del portale mammaelavoro.it


BAMBINI E RAGAZZI DA 6 A 14 ANNI


PICCOLA INTRODUZIONE

Bambini-6-14-anni

BAMBINI E RAGAZZI DA 6-14 ANNI

La rubrica dedicata a loro. Quali sono le esigenze dei bambini ormai ragazzi con età dai 6 ai 14 anni? Di cosa hanno bisogno in questo periodo importantissimo ( e pieno di trasformazioni) della loro vita?
Cosa possiamo fare pre rendere i nostri figli felici e sereni?
Poiché nessun genitore nasce "imparato" o con un manuale di istruzioni, Mamma&Lavoro, rivolgendosi a tutte le mamme e i papà, vuole fornire un piccolo aiuto con l'ausilio di specialisti come psicoterapeuti, pedagogisti e pediatri, ma anche con spunti molto divertenti come nella rubrica peripezie di una mamma.
Buona Lettura!
M&L


ALIMENTAZIONE BAMBINI…”MIO FIGLIO È UN PO’ ROTONDETTO”
(Prima Parte)

L’altro giorno mi è arrivato in Ambulatorio l’ennesimo bambino obeso. Uno degli aspetti più piacevoli del mio lavoro è la varietà di persone e di situazioni; al contrario, le visite dei bambini sovrappeso sono incredibilmente uguali le une alle altre, come se ricalcassero un copione prestabilito.
Anche questo bambino è venuto in studio per motivi che nulla avevano a che fare con il peso: un problema banale, risolto rapidamente con reciproca soddisfazione. Si trattava di un bambino di circa 9 anni, sveglio e simpatico, con un bel faccino e dei magnifici occhi verdi. Su mia sollecitazione la mamma, una signora magra ed elegante, ammetteva che sì, forse Matteo era “un filo rotondetto” e probabilmente aveva “due o tre” chili di troppo.
alimentazione-bambino


KARATE E I BAMBINI
sport, rispetto e crescita

L
Che ruolo può avere il Karate nella crescita dei nostri bambini? Quale è l'importanza delle arti marziali nelle varie fasi della crescita? Mamma&Lavoro ha intervistato per voi Yuri Shirai, da anni maestra di Karate 4°dan ma anche mamma di due bambine. Mamma&Lavoro vi presenta questa intervista. Buona Visione!!
intervista-bambini-karate
Stacks Image 11262
Stacks Image 11263
Stacks Image 11264
Stacks Image 11267


PERIPEZIE DI UNA MAMMA
Domande imbarazzanti, risposte fuorvianti...

Stacks Image 21317

Domande imbarazzanti, risposte fuorvianti

La mamma millepiedimillebraccia pur potendo esibire certificati e attestati di competenza professionale in psicologia, sociologia, pedagogia e affini, spesso si trova inerme in alcune situazioni molto speciali; sì perché la primogenita decenne ha già cominciato a fare domande su domande su sessualità e dintorni …Il problema non è tanto spiegare le “basi” dell’educazione sessuale (lì tra api e polline diciamo che la strada è già stata spianata), ma tutti gli annessi e connessi, ovvero l’immaginario infantile sull’universo “parallelo” (gesti, modi di dire, appellazioni specifiche ...). E quindi capita che mentre si stia a tavola per la cena, lei, la figlia, mostri un gesto proprio non proprio appropriato e ne chieda il significato specifico, il riferimento, ne voglia capire la metafora, la struttura retorica e la motivazione che ha fatto di quel gesto un gesto interessante in termini comunicazionali.

Continua ...


VACANZE E BAMBINI :
ISTRUZIONI PER L'USO
I Parte

Vacanze-e-relax
PRIMA DOMANDA: PERCHE’ LA VACANZA?


Dopo
un anno di duro lavoro, di corse e di poco tempo per noi, la vacanza deve rappresentare un momento di relax e di godimento della nostra famiglia, con il nostro marito o compagno, i figli e le amicizie più care. Non deve essere quindi un momento di fatica extra che alla fine ci faccia dire : “ meno male che a Settembre si riparte” !!

Specialmente per le mamme metropolitane, le vacanze sono una garanzie che i nostri bambini respireranno
aria buona, faranno più movimento, e quindi, in definitiva, faranno una vita più sana.
Anche noi però, dovremo meritarci i nostri momenti di relax, potremo staccare la spina e godercela il più possibile.
Tutto questo ci servirà a rigenerarci per farci poi stare meglio.

Continua….


L’ADOLESCENZA IN UN “PAESE PER VECCHI”…

adolescenza-paese-vecchi

di Carla Panetta

Mi piace pensare che questo piccolo spazio di confronto con chi ha interesse a consultare questo sito sia dedicato a far pensare, a riflettere, in qualche caso anche ad approfondire ma che, al tempo stesso, sia capace di far esperire emozioni e di provare stati d’animo che mi auguro riescano ad avvicinarci un po’ di più a quella parte di uomini e donne che per convenzione chiamiamo adolescenti.
Inquietudine, fragilità, irrequietezza e a volte persino tormento sono solo alcune delle tante sfaccettature emotive che, più o meno esplicitamente, i ragazzi ci costringono a percepire, il più delle volte lasciandoci inermi e spesso “svuotati” dalla presa di coscienza di non possedere risorse e strumenti adeguati a comprenderli e ad “alleggerirli”.
Voglio quindi dare inizio a questa rubrica proponendovi alcuni passi di un articolo pubblicato qualche giorno fa su un quotidiano italiano, con l’obiettivo di stimolarvi ed emozionarvi, almeno quanto me, cogliendo alcune chiavi di lettura di un periodo della vita tanto meraviglioso quanto complesso e difficile.
Vi lascio quindi alla lettura, aspettando da voi considerazioni, riflessioni, domande e suggerimenti su temi da trattare e problemi da affrontare per aprire con voi un dialogo continuo e, mi auguro, proficuo.

Continua...


IL LIBRO NERO DEI COLORI

Menena Cottin e Rosana Farìa

il-libro-nero-dei-colori
IL LIBRO NERO DEI COLORI
Menena Cottin e Rosana Farìa
Edito GALLUCCI
Euro 19,50.-
Età di lettura: per tutti

di Marina Petruzio

Per le persone come me che sono nate tra i colori, che ci hanno giocato per anni e che ancora
Oggi ne subiscono l’irresistibile fascino, entrare in libreria e trovare sugli scaffali delle letture per bambini un albo dal titolo IL LIBRO NERO DEI COLORI significa non poter resistere alla curiosità di sfogliarlo.

Perché il nero è la somma di tutti i colori, li racchiude tutti dal bianco al rosso, dal giallo al verde
In tutte le loro sfumature ed è per questo che a me affascina così tanto, è il re dei colori!
Il nero però è anche il buio, l’assenza di luce.
E se questo buio è l’unica cosa che due occhi percepiscono, il mondo lo si conosce,inevitabilmente,
attraverso Il gusto, il profumo,i suoni,le emozioni.
Che stanno lì,tutti in quel nero.

Dal buio dei suoi occhi Tommaso, un bimbo non vedente, invita tutti a scoprire i colori in
Un modo diverso: che sapore ha il rosso? E che odore ha il verde? Che temperatura ha il giallo?

Continua …


NEWSLETTER DI MAMMA & LAVORO


CORSI DI PRIMO SOCCORSO PEDIATRICO
2013

corso-primo-soccorso

Per saperne di più vai alla nostra pagina

Corsi


"IL PEDIATRA RISPONDE: FARMACI DA PORTARE IN VACANZA"

pediatra on-line

“In questo periodo dell’anno moltissime mamme mi chiedono consigli su quanti e quali farmaci mettere nella valigia delle vacanze. Ho quindi preparato un elenco dei “problemini” più frequenti con i relativi rimedi, che quest’anno comprendono, oltre ai farmaci allopatici tradizionali, anche dei rimedi naturali e/o omeopatici, sempre più graditi dalle mamme per la semplicità d’uso e la mancanza di effetti collaterali.
Non dimenticate i farmaci di uso abituale, una zanzariera per la protezione meccanica dei più piccoli e creme solari ad altissima protezione da utilizzare sia al mare che in montagna.
Per quanto riguarda la posologia dei rimedi naturali, si usano in genere 3 granuli alla volta: in fase acuta si possono somministrare anche ogni 15 minuti, allungando poi gli intervalli con il miglioramento dei sintomi.
Con l’augurio, ovviamente, di non averne bisogno!!”


Continua ...