Mamma&Lavoro

Le mamme di oggi, il lavoro e la vita di ogni giorno

Il logo del portale mammaelavoro.it


LAVORI CREATIVI :
GUADAGNARE CON LE FOTO
(terza parte)

Luci-foto-ebay



In questa terza e ultima parte analizziamo come sia possibile per una mamma guadagnare facendo foto agli oggetti in vendita su E-bay.
Può sembrare banale ma E-bay è una immensa vetrina che ha bisogno di belle immagini. Le foto dei prodotti in vendita sono importanti e quindi …. ecco un lavoro per la mamma che vuole guadagnare in questo modo.

Metodi per una mamma per guadagnare con le foto

Per guadagnare con le foto nel settore dei lavori creativi Mamma & Lavoro vi propone tre soluzioni:

- Guadagnare vendendo le proprie foto su internet (
prima parte)
- Guadagnare facendo le foto in modalità classica (
seconda parte)
- Guadagnare fotografando gli oggetti in vendita su E-bay. (terza parte)


GUADAGNARE FOTOGRAFANDO GLI OGGETTI IN VENDITA SU E-BAY

macchina fotografica polaroid

Incredibile ma vero ma, se avete un po’ di esperienza con le foto, potete sfruttarla per guadagnare . Come? Fotografando gli oggetti che parenti e amici hanno e che non usano più. E credeteci sarà facile trovarne tanti!

Per fare queste foto potete comprare un set di illuminazione per ripresa ( 30 euro su E-bay ) e iniziare a fotografare questi oggetti, mettendoli poi all’asta e dividendo il ricavato con il proprietario.
Un lavoro semplice per una mamma super impegnata , forse il meno creativo di tutti i lavori creativi, ma in grado di farvi guadagnare anche discrete somme senza richiedere un grande impegno.
Ampliando poi le conoscenze (con altre mamme o famiglie) vedrete che il giro si allargherà e le opportunità non tarderanno ad arrivare.


RIFLESSIONI FINALI

Photos by Anna-Rina Rahim

Abbiamo dedicato questo articolo alla mamma fotoamatrice che ha voglia di provare a guadagnare qualcosa con il suo hobby nell’ambito dei lavori creativi.

Tenete presente che vi chiederanno di fare foto gratuitamente, ma ricordatevi che il vostro è comunque un lavoro e come tale deve essere pagato.

Non date mai foto gratis se in cambio non avete niente. Non sempre è possibile avere un ritorno economico, ma se date foto gratis, cercate di darne il meno possibile, per non svalutare il mercato e soprattutto voi stesse.

Vi capiterà di essere coinvolte in eventi o ingaggiate da sponsor. Vi diranno di aver bisogno di foto ma di non avere disponibilità di budget. Mamme vendete cara la pelle, gratis niente!

Chiedete un compenso in base alla vostra preparazione, in base al tempo impiegato e al costo della vostra attrezzatura.

Ovviamente nessuno vi commissionerà delle foto senza aver visto cosa sapete fare.
La soluzione è caricare le vostre foto migliori su Internet, creando un apposito sito, in modo che i vostri potenziali acquirenti possano vedere di cosa siete capaci.

In bocca al lupo mamme creative ( e fotografe!)
M&L

N.B. su segnalazione dei nostri lettori vi invitiamo ad approfondire gli adempimenti fiscali nel momento in cui iniziaste una nuova attività lavorativa.
Prossimamente approfondiremo questo argomento sulle nostre rubriche, rimanete aggiornati con la nostra newsletter.